Privacy a rischio con FriendCSV, Plaxo, fbCal e altre applicazioni

Tag:, , , , ,

Fonte: Facebook Italia

La privacy su Facebook non è mai stata tranquilla, nonostante le misure di sicurezza importe dai programmatori. Tuttavia, anche volendo limitare le informazioni personali ai soli amici, si corrono notevoli rischi.

I rischi sono maggiori se le informazioni personali finiscono poi nelle mani sbagliate, ovvero di professionisti che fanno delle truffe telematiche il loro mestiere. A volte basta iscriversi ad un sito sbagliato, inserire la stesa password che si usa per l’email, o per facebook, e la frittqata è servita. Altre volte nelle informazioni personali diamo indizi sulle nostre password, tipo il nome del coniuge, del figlio, una data di nascita o così via dicendo.

Quando accettiamo una applicazione su Facebook, inoltre, mettiamo a rischio non solo i nostri dati, ma anche quelli dei nostri amici. Ad esempio, FriendCSV può accedere ai nomi, date di nascita, alle storie scolastiche e lavorative degli amici e ad altre informazioni. Plaxo invece è un sito dove si può scaricare una applicazione di nome Pulse, la quale cerca tutti i contatti di Facebook e ne ricava i dati personali. FBcal invece prende in memoria tutti i dati relativi ai compleanni.

Senza mettere i dubbio l’onestà degli sviluppatori che hanno messo a punto le citate applicazioni, l’utente di Facebook dovrebbe capire che ci sono senza dubbio altre applicazioni che raccolgono informazioni personali. E di certo non tutti sono ben intenzionati.

Pubblica questo articolo sul tuo profilo Facebook


Leggi anche: